• Pubblicata il:
  • Autore: Michele il poeta
  • Categoria: Racconti etero
  • Pubblicata il:
  • Autore: Michele il poeta
  • Categoria: Racconti etero

YOGA con la più golosa

Già fare yoga è una bega


anche se non sembra la fatica ti smembra


io con gli orari di lavoro non riesco a partecipare insieme a loro


quindi ho deciso di prendere lezione a casa e mi sembrava una'occasione anche se era un'istigazione


gli allenamenti li faceva con tutine aderenti


quella ragazza istigava la mia fav


a troppo sexy e troppo bella, attirava la mia attenzione e si gonfiava il mio pene dall'emozione


con quelle posizioni che mi ispiravano solo trasgressioni


sempre pecorina... quanto bramavo la sua patatina


in certi esercizi vedevo lo zoccolo di cammello, quello bello


quell'ora di ginnastica era una fatica che non mi soddisfava mica


alla sesta lezione ho capito che anche lei prrovava un'emozione al limite della trasgressione


lo faceva apposta a mettersi in mostra


un giorno ho deciso di indossare la tutina anche se non avevo la patatatina


solo che si notava il mio pene e anche molto bene


a quel punto giocavamo ad armi pari e lei ha iniziato con gli esercizi di coppia dove tutto da me si raddoppia


si sfregava sul mio pacco e a me piaceva un sacco


eravamo al limite del controllo ed io ebbi il crollo


mi sono avvinghiato su di lei e se avessi potuto gli e ne avrei dato anche per sei


ero preso dal quel corpo così perfetto e dal quel petto ne ero esterefatto


lo abbiamo fatto mezzi nudi e con sgomento su quel pavimento


da quel giorno ho capito chi dice che con lo yoga ci si sfoga.

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!