Quella ruota panoramica di budapest - parte 3 fine -

… gli sborrai nella mano e un po sui pantaloni ….
penso che nessuno notò questa cosa … ci saranno stati almeno 200 persone tutte ammassate l'una sull'altra …. chiaramente lei per pulirsi si lecco lo sperma mio dalla mano … una donna così è solo da sposare …
fatto sta che riuscimmo a salire solo io e lei su una cabina della ruota panoramica di Budapest
fino a che non fummo arrivati nel punto più alto lei continuo a dirmi delle porcate per rifarmi eccitare .
a quel punto lei si alzò in piedi , si alzò la sua gonna e si tolse dal culo un plug anale…
ora sono pronta a prendere tutto il tuo cazzo nel culo e a farmi sbattere a pecora .
io lo feci senza esitare …
ma non dura che solo 2 minuti.
la cambina si muoveva come non mai ma in quel momento non mi importava altro che ficcaglierlo finalmente in quel culo stretto che aveva .
appena scesi il tipo ci aprii la porta e in inglese ci disse …
complimenti per la scopata ma non fatevi più vedere .
scoprii in seguito che dentro alle cabine c erano le telecamere …
una vergogna io mentre lei rispose che si poteva solo segarsi mentre riguardava il filmato e che non gli fregava un cazzo …
io rimasi sbalordito …
dopo quasi 1 anno da quella volta ora stiamo insieme e devo dire che sono l'uomo più felice della terra di stare insieme ad una donna ninfomane come è la mia ragazza .

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!